Chi sono - Libroza
663
page-template-default,page,page-id-663,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1200,qode-content-sidebar-responsive,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-11.1,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

CHI SONO

Mi chiamo Carmen Laterza.

Sono nata e cresciuta a Pordenone, città in cui vivo tuttora.

 

Laureata in Lettere a indirizzo musicologico e Diplomata in Pianoforte, sono stata bibliotecaria, insegnante di pianoforte, critico musicale, addetto stampa e segretaria di redazione. Per più di dieci anni ho insegnato Italiano e Storia negli Istituti Superiori della mia città e infine sono diventata Dirigente Scolastico.

 

La passione per la scrittura mi ha rapito fin da quando ero piccola e negli ultimi vent’anni, oltre a scrivere per me stessa, ho scritto e corretto per gli altri testi di ogni tipo.

 

Ho autopubblicato dapprima il saggio musicologico I duetti d’amore nelle opere di Giuseppe Verdi, poi il romanzo L’amore conta. Per quest’ultimo, in particolare, ho impostato una strategia di marketing editoriale sui blog letterari e sui social media che mi ha dato grandi soddisfazioni in termini di recensioni e vendite.

 

Con spirito curioso e intraprendente nel corso degli anni ho frequentato decine di siti e forum italiani e stranieri, ho appreso e affinato tecniche di scrittura e di marketing, ho creato e gestito blog e siti personali e ho utilizzato strumenti e piattaforme di self publishing per i miei clienti e per me stessa.

 

Sono quindi una scrittrice indipendente e ora, dopo aver scelto di dimettermi dalla pubblica amministrazione, lavoro a tempo pieno come editor, ghostwriter e coach per il self publishing, mettendo al servizio degli altri la lunga esperienza maturata sul campo.

 

In qualità di editor e correttrice di bozze collaboro con la casa editrice digitale Wide Edizioni e con la società di formazione Almy Test.

Ho sempre creato da sola tutti i miei siti web, ora confluiti in Libroza.com, e gestisco personalmente i miei profili social.

 

 

Curiosa, eclettica e intraprendente, sono una lettrice onnivora e una navigatrice notturna della rete. Dicono che me la cavo molto bene ai fornelli, ma, se posso scegliere, io preferisco scatenarmi su una pista da ballo.